Navigazione veloce

Infanzia

La scuola dell’Infanzia è luogo di apprendimento e di socializzazione intenzionalmente organizzato per i bambini da tre a sei anni.  Ha durata triennale e non è obbligatoria. Possono iscriversi alla scuola dell’infanzia i bambini che compiono tre anni di età entro il 31 dicembre.
Su richiesta delle famiglie possono essere iscritti alla scuola dell’infanzia le bambine e i bambini che compiono tre anni di età entro il 30 aprile dell’anno scolastico di riferimento.
Questo primo segmento del percorso di istruzione concorre all’educazione e allo sviluppo affettivo, psicomotorio, cognitivo, morale, religioso e sociale dei bambini, stimola le potenzialità di relazione, autonomia, creatività, apprendimento, e mira ad assicurare un’effettiva eguaglianza delle opportunità educative. Nel rispetto del ruolo educativo dei genitori, essa contribuisce alla formazione integrale dei bambini e, nella sua autonomia e unitarietà didattica e pedagogica, realizza la continuità educativa con la scuola primaria (articolo 2, legge 53 del 28 marzo 2003). e attività educative per i bambini di scuola dell’infanzia sono suddivise in cinque “campi di esperienza”, individuati dal decreto ministeriale 254 del 2012 che reca le Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione:
– Il sé e l’altro
– Il corpo e il movimento
– Immagini, suoni, colori
– I discorsi e le parole
– La conoscenza del mondo.
Come sottolineato dalle Indicazioni nazionali e nuovi scenari, nella scuola dell’Infanzia “convivono” curricolo implicito e curricolo esplicito, modelli allo stesso tempo antitetici e complementari: da una parte una educazione formale, intenzionalmente attivata (insegnamento-campi di esperienza), dall’altra una educazione informale, che si propone tendenzialmente come priva di una linea pedagogica esplicita.
La nostra scuola dell’infanzia, pertanto, si propone i seguenti traguardi formativi:
a)promuovere nei bambini lo sviluppo dell’identità, dell’autonomia, della competenza e della cittadinanza dando importanza alla centralità del bambino, all’insegnamento delle regole del vivere civile, al rispetto della diversità anche mediante interventi sulle situazioni di svantaggio culturale e sulle difficoltà cognitivo-relazionali;
b) organizzazione spazi e tempi per garantire al bambino di giocare, esplorare, dialogare, osservare, ascoltare, capire, crescere con sicurezza.
c)elaborare una cultura dell’infanzia mediante la promozione della partecipazione-gestione sociale intesa come dialogo sociale ed educativo con le famiglie e con la comunità.
Il curricolo implicito acquista valore caratterizzante nelle sezioni in cui si applica il metodo Montessori: non sezioni infatti ma “Casa dei bambini” proprio perché si propone una casa nella scuola, un ambiente di vita, un contesto di lavoro e di libertà. L’ambiente montessoriano prevede una aula accuratamente organizzata e ordinata con punti di riferimento stabili e riconoscibili che ospita veri “angoli” suddivisi in aree tematiche per garantire quattro elementi fondamentali: 1 l’esperienza diretta; 2 l’esercizio dei sensi; 3 la libera scelta nell’attività; 4 la conoscenza e la cura dell’ambiente.

Plesso Medaglie d’Oro
centrale_3_grande

Il Plesso consta di 7 sezioni di cui  2 a tempo normale e 5 a tempo ridotto

Il corpo docente è il seguente:

Ins.
Aquino Donatella
Ins.
Arcaro Grazia
Ins.
Caso Concetta Rosa
Ins.
Cioffi Stefania
Ins.
D’Elia Antonella
Ins.
De Marsico Daniela
Ins.
Di Donato  Maria Rosaria
Ins.
Fittipaldi Antonella
Ins.
Frasci Anna
Ins.
Gargiulo Daniela
Ins.
Giannattasio Antonietta
Ins.
Landi Mariella
Ins.
La Raia Federica
Ins.
Memmolo Luisa
 Ins.
Lucia Sansiviero

 

Plesso G. Costa

costa

Il Plesso consta di  4  sezioni di cui due  a Metodo Montessori con tempo normale, due sezioni a tempo ridotto .

I docenti sono:

 Ins. Addazio Rosalba Ins. Cangiano Antonietta Ins. Frasci Anna
 Ins. Gugliucciello Giovanna Ins. Landi Mariella Ins.  Lettieri Ines
Ins. Montemurro Lucia Ins. Russo Caterina Ins. Soriente Consiglia

 

 

 

IMMAGINE1

V A D E M E C U M

ORARIO

Orario delle lezioni scuola dell’infanzia