Navigazione veloce

Alunni

Valutazione degli apprendimenti 

valutazione_imprendimenti

La valutazione ha per oggetto il processo formativo e i risultati di apprendimento delle alunne e degli alunni, ha finalità formativa ed educativa e concorre al miglioramento degli apprendimenti e al successo formativo degli stessi, documenta lo sviluppo dell’identità personale e promuove la autovalutazione di ciascuno in relazione alle acquisizioni di conoscenze, abilità e competenze. 2. La valutazione è coerente con l’offerta formativa delle istituzioni scolastiche, con la personalizzazione dei percorsi e con le Indicazioni Nazionali per il curricolo e le Linee guida di cui ai decreti del Presidente della Repubblica 15 marzo 2010, n. 87, n. 88 e n. 89; è effettuata dai docenti nell’esercizio della propria autonomia professionale, in conformità con i criteri e le modalità definiti dal collegio dei docenti e inseriti nel piano triennale dell’offerta formativa

Norme in materia di valutazione  D.Lgs. n.62-2017

Piano di Informazione-d.lgs. n.62

Protocollo di valutazione d’Istituto

sep

 


Monitoraggio degli esiti
VALUTAZIONE

Al fine di migliorare i processi di apprendimento il nostro Istituto organizza un’azione di monitoraggio degli esiti di apprendimento/comportamento degli alunni della scuola primaria in tre momenti  (primo bimestre , secondo bimestre e terzo bimestre) inizio e termine del primo quadrimestre) e finale (fine del secondo quadrimestre). Essa assume in primo luogo il significato di autodiagnosi ma subito si trasforma in azione di sostegno e di rilancio degli stessi processi sottoposti a valutazione. All’inizio dell’anno scolastico vengono interpretati i dati, organizzati in grafici e tabelle, restituiti dall’INVALSI riferiti alle prove nazionali dell’anno scolastico precedente. Successivamente vengono raccolti, elaborati e condivisi con il collegio dei docenti i dati del I quadrimestre e del II quadrimestre della scuola primaria. Vengono fatti confronti, individuati i punti di forza e le criticità su cui ciascun docente può rimodulare la propria azione didatticasep

Monitoraggio annuale degli esiti  [apri la pagina]

 


sep

logo_invalsi

Le prove INVALSI previste per  le classi seconde e quinte della scuola primaria sono strumenti di valutazione esterna. Essi sono attività ordinaria d’istituto e, quindi, obbligatorie. Nelle classi quinte, a quelle di italiano e matematica si aggiunge la prova di inglese: si tratta di prove di posizionamento sulle abilità di comprensione e uso della lingua in coerenza con il Quadro Comune di riferimento Europeo per le lingue.

Le prove Invalsi secondo l’INVALSI 

Guida alla _lettura_grafici_glossario